Inserire GoogleAnalytics

Tutti i post (35)

Ordina per

Eravamo quattro amici in chat, La riuscita e il successo delle iniziative dipende sempre dalle collaborazioni. Un'escursione partita dal basso, e' diventata espressione di convivialità territoriale che ha per noi associazioni un grosso spessore.

La scoperta di oggi sarà esplicata nel prossimo appuntamento. Nella mattina dell'Immacolata a Taranto oggi sono accadute tante cose che rimarranno nelle nostre memorie. E' proprio vero e continuiamo ad affermare che Taranto é un museo a cielo aperto, in ogni visita c'e' una nuova scoperta in merito alla conoscenza reciproca di persone, che si incontrano per la prima volta, si trovano a condividere e passeggiare insieme in un luogo divino, dove si percepisce un' aria particolare all'interno della quale, si sbottona tanta arte cultura e soffi di divinità. Le persone che ci abitano sono stupende ad ogni vicolo c'e' qualcuno che se ti vede da solo o da sola a passeggiare ti chiede: hai bisogno di qualcosa?. Anche questa é Taranto, Taranto dove a parte i fumi purtroppo ancora dell'industria, si respira un aria che diventa pian piano più respirabile perchè condivisa e poi subentra la convivialità tra persone, che si ritrovano in confronti e interrogativi, ai quali a volte non si riesce a dar risposte, perchè in una città tanto bella ma tanto complessa non ci domandiamo più il perchè e il per come accadono le cose. Purtroppo e perfortuna accadono tante cose a Taranto che fanno distrarre chi decide le priorità da fare. Per noi una delle priorità da concretizzare sarà sempre quella di risanare città vecchia.

Leggi tutto…

TANTE MEDAGLIE PER...

In occasione della 40ª Giornata internazionale delle persone con disabilità, proclamata dall’ Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) il 3 dicembre 1981, allo scopo di promuoverne i diritti e il benessere, le seguenti Associazioni: Comitato 16 Novembre, Contro le Barriere, Coop. Sociale Erca Impianti, Deep Green, Disabili Attivi, Eidos 72029, Fondazione M.G., Italiabile e UNITI SI PUO’, il 3 dicembre 2021, hanno organizzato l’evento “Tante medaglie per …” a partire dalle ore 10:00, presso la Sala degli Specchi del Comune di Taranto.
Durante il presente evento, al quale sono stati invitati a partecipare alcuni rappresentanti istituzionali, sarà fatto un resoconto di quest’anno di attività svolte dalle Associazioni promotrici, trattasi di rivendicazioni, di risposte non ricevute e di proposte risolutive.
Le tematiche riguardano alcune delle problematiche che riscontrano quotidianamente le persone con disabilità: l’accessibilità alle spiagge pubbliche, l’accoglienza nelle strutture ospedaliere, le erogazioni di ausili per la mobilità, le occupazioni degli scivoli e dei parcheggi riservati, il lavoro, il trasporto pubblico, il turismo accessibile, lo sport, l’assegno di cura ed i caregiver.
Per risolvere queste problematiche saranno esposte proposte risolutive che saranno oggetto delle rivendicazioni che le Associazioni promotrici di questo evento perseguiranno nell’anno 2022, affinché vengano applicate dagli enti preposti.

Associazione Contro Le Barriere

Scaletta di interventi:
Introduzione: Francesco Vinci (Associazione Contro Le Barriere)
Diego Petrelli (Disabili Attivi)
Mariangela La Manna (Comitato 16 Novembre)
Mino Borraccino referente Regione Puglia
Roberto Angelini (Eidos 72029)
Stefania Bellanova (Associazione Apulia International)
Michelangelo Nardella (Disabili Attivi)
Francesca Troiano deputata del Parlamento in collegamento on line
Conclusioni: Francesco Vinci (Associazione Contro Le Barriere)

Leggi tutto…

SI RIACCENDE IL FIAMMA

Riceviamo e pubblichiamo

Il 22 novembre alle ore 17 nella location dell'ex Cinema Fiamma oggi Art Garden al Borgo si é svolta una manifestazione socio culturale di grande rilevanza trattandosi di un vecchio Cinema degli anni 50 rinato a nuova vita con finalità culturali. Sottoposto con grande impegno dal proprietario poeta Dino Maiano ad una operazione di restyling con migliaia di mattonelle ceramiche composte in varie forme e colori costituisce oggi una vera attrazione! Scelta la Festa di Santa Cecilia per inaugurare un percorso di eventi dedicati a Tradizione, Arte, Volontariato Sociale. Il grande salone munito di palcoscenico ospiterà cittadini e quanti vorranno far conoscere le loro attività: presentazione di libri, di quadri, sculture, produzioni creative. Tra una pettola e l'altra, tra un canto natalizio e l'altro e la presenza del maestro Giovanni Ferri (chitarra classica e jazz).Tra i personaggi che hanno aderito all'iniziativa il dr. Oronzo Forleo, già neonatologo primario di neonatalogia all'Ospedale SS. Annunziata di Taranto, che parlerà del suo imminente libro in uscita "La verità nei loro occhi". Un insieme di racconti emozionanti sulle esperienze umane vissute dal medico nei suoi 40 anni di attività. La vendita del libro andrà a Telethon. Insomma un grande incontro adatto al clima natalizio in cui il tema della maternità è saliente e sacro. Da segnalare anche la conversazione della dott.ssa Giovanna Bonivento archeologa che darà anche lei emozioni ricordando con un taglio scientifico le più belle albe natalizie di Taranto. Non sono mancate l'offerta delle pettole e momenti di poesia, la presentazione dei piccoli Presepi realizzati dall'Associazione di Promozione Sociale Kerameion Onlus sotto l'attenta direzione dello scultore Aldo Pupino. Il ricavato della vendita sarà utilizzato per l'acquisto di materiali necessari per proseguire il laboratorio integrativo di persone fragili e diversamente abili. Giovanna Bonivento



Leggi tutto…

PASSEGGIANDO TRA LE CHIESE

Con grande interesse e partecipazione abbiamo preso parte all'ultimo di una serie di incontri “Presenze religiose tra fede minore e splendori artistici”, terzo e ultimo percorso tematico di “Storie pietre persone”, storytelling territoriale a cura di Giovanni Guarino, nella Città vecchia di Taranto, a chiusura del progetto Ketos, promosso da Jonian Dolphin Conservation 

Destinatari e interlocutori preferenziali sono stati le guide/operatori turistici della città di Taranto. A Taranto ogni giorno c'è una sorpresa o una scoperta, anche un particolare in più da prendere in queste occasioni, facilita eventuali futuri percorsi condivisi. In questa città che ha tanto bisogno di condivisione, ci rendiamo conto che é difficilmente raggiungibile se non con l'unione di intenti di diversi operatori.

Intanto raccontiamo e mettiamo in evidenza un particolare emerso ieri particolmente per noi importante, ossia il racconto del Santo protettore dei commercianti, una storia sui miracoli di San Cosimo. Comumque grazie ad un un referente della Congregazione della Madonna di Costantinopoli abbiamo ricevuto un immagine esclusiva di un santino buttato nel falò di San Giuseppe a Taranto, che miracolosamente non si é bruciato, abbiamo dunque ricordato quanto era ed é sentita la devozione verso San Cosimo nella città di Taranto e non solo.

Stefania Bellanova (Guida turistica)
9828922853?profile=RESIZE_710x

9828922458?profile=RESIZE_710x

Leggi tutto…

Il 9 novembre su iniziativa del Crest con Giovanni Guarino a chiusura del progetto Ketos, si é realizzato un appuntamento inerente lo storytelling inerente la valorizzazione della città con un incontro tra operatori turistici.
A Taranto ogni giorno una sorpresa, ogni volta si scoprono o si riscoprono parti e pezzi di storia spesso dimenticata, coperta o soppressa.
Tutto quello che é visibile conserva sempre il suo fascino, a volte inespresso, non facilmente trasferibile in tutto lo splendore che la città vecchia potrebbe esprimere.

In tanti Palazzi ad esempio si possono leggere 3000 anni di storia. A Taranto ci sono strumenti, persone, mezzi, musei, ecc... ma ci manca una progettazione di una visione diversa per la città rispetto ad una riscrittura della storia. Si potrebbe fare tanto in merito alla promozione delle buone pratiche da realizzare.

9789959892?profile=RESIZE_710x9789962852?profile=RESIZE_584x

 

Leggi tutto…

L'ISOLA ACCESSIBILE

L' Ass. Apulia International ha organizzato un semplice tour nella città vecchia di Taranto con un itinerario accessibile culturale.

Il tour nel ventaglio delle escursioni che realizziamo, ha l'obiettivo di perfezionarsi nel tempo grazie al contributo e i suggerimenti dei partecipanti.
Questi percorsi sono aperti a tutti, cittadini e viaggiatori, ma in particolar modo saranno indicati per persone con disabilità, dalle quali riceviamo spesso esperienze e consigli, a favore del bene comune.

Partiremo sempre dalle Colonne doriche, svilupperemo una passeggiata lenta, parlando di storia e leggenda, visiteremo luoghi di culto, passeremo dinanzi a palazzi nobiliari, la Cattedrale di San Cataldo e arriveremo fino al Mudi il Museo Diocesano, all'interno del quale in questo periodo é allestita anche la Mostra Gio' Ponti e la Concattedrale di Taranto.

Tutto viene svolto nel rispetto delle norme anticovid,
La partecipazione dei bambini é gratuita fino a 8 anni.

E' obbligatoria per i prossimi tour, la prenotazione al numero 3200403765

Chi ha partecipato, avra' la
possibilità di ascoltare l' intervento di un progettista in una video call, un esperto in bandi europei, si renderà disponibile nel raccogliere interrogazioni e manifestazioni d' interesse, anche sui bandi in corso, proprio inerenti il centro storico di Taranto.

Si ringraziano tutte le associazioni che hanno collaborato per la partecipazione, la collaborazione e la comunicazione

9732048485?profile=RESIZE_710x9732048901?profile=RESIZE_710x

Leggi tutto…

L'ISOLA ACCESSIBILE

L' Ass. Apulia International organizza un semplice tour nella città vecchia di Taranto con un itinerario accessibile culturale.

La facilità di percorrenza dei luoghi, permette di risparmiare tempo e fatica per tutti.
Il tempo é la cosa più importante che ognuno ha, se impiegato meglio, fa in modo che si ottimizzi la sosta in un luogo da valorizzare.

Il tour nel ventaglio delle escursioni che realizziamo, ha l'obiettivo di perfezionarsi nel tempo grazie al contributo e i suggerimenti dei partecipanti.
Questi percorsi saranno aperti a tutti, cittadini e viaggiatori, ma in particolar modo saranno indicati per persone con disabilità, dalle quali riceviamo spesso esperienze e consigli, a favore del bene comune.

Partiremo sempre dalle Colonne doriche, svilupperemo una passeggiata lenta, parlando di storia e leggenda, visiteremo luoghi di culto, passeremo dinanzi a palazzi nobiliari, la Cattedrale di San Cataldo e arriveremo fino al Mudi il Museo Diocesano, all'interno del quale in questo periodo é allestita anche la Mostra Gio' Ponti e la Concattedrale di Taranto.

E' previsto un contributo di € 10,00
con aggiunta di eventuale biglietteria dell'interno dei luoghi da visitare.
il tutto nel rispetto delle norme anticovid,
La partecipazione dei bambini é gratuita fino a 8 anni.
A richiesta é possibile usufruire di un servizio baby sitting gratuito

L'escursione si realizzerà raggiungendo un numero minimo di 8 partecipanti.
E' obbligatoria la prenotazione al numero 3200403765
A seguito dell'escursione in via opzionale ci tratterremo a pranzo ad un prezzo aggiuntivo ridotto, in uno dei locali convenzionati al progetto "Tarantoturismo"

Chi parteciperà, avra' la
possibilità di ascoltare l' intervento di un progettista esperto in bandi europei, che nel momento conviviale prima del pranzo, si renderà disponibile nel raccogliere interrogazioni e manifestazioni d' interesse, anche sui bandi in corso, proprio inerenti il centro storico di Taranto.

Si ringraziano per la partecipazione, la collaborazione e la comunicazione le seguenti associazioni:
Associazione contro le barriere
Disabili Attivi
Lovely Taranto
Progentes - testata Punti di vista Press
Itaca
Apulia International

 

Leggi tutto…

C’e’ un turismo particolare fatto di rapporti interpersonali che non si possono descrivere facilmente, questo tipo di turismo, solo vivendolo si può comprendere ed interpretare, chiamiamolo turismo di nicchia, di prossimità e come lo si vuol chiamare, un turismo a misura dei viaggiatori, insomma un turismo che evidenzia l LUOGHI E LE PERSONE CON LA LORO STORIA, con un attenzione particolare verso gli ospiti, tenendo conto dell’età e degli interessi.

Oggi 9 ottobre con la nostra Associazione Apulia International abbiamo sviluppato e vissuto un altro evento particolare accessibile e sostenibile, che sicuramente ripeteremo con associazioni collegate al progetto Taranto turismo, tenendo cura dei particolari e delle esigenze di diverse categorie di visitatori. Proprio in questa settimana di convegni e conferenze sulla sostenibilità ci sentiamo onorati di aver messo in pratica l’accompagnamento di questo ed altri gruppi con l’aiuto di volontarie di altre associazioni che si rendono disponibili in merito agli scopi sociali di accoglienza, sostenibilità e promozione del territorio.

Leggi tutto…

Anticipata al 25, 26 e 27 febbraio 2022 la celebrazione del Convegno della rinascita.
È stato anticipato di una settimana, come peraltro era stato previsto, il Convegno
internazionale che l’Associazione sta organizzando, anche in questa circostanza in con
l’appoggio fattivo del Conad, che per la seconda volta segue l’iniziativa molto da vicino.
25, 26 e 27 febbraio 2022, sono le giornate nelle quali si pensa di sviluppare quello che
non a caso abbiamo voluto definire “il convegno della rinascita”, il cui programma è in
corso di definizione. Già da ora possiamo affermare che il 25 sarà la serata
dell’accoglienza, mentre il sabato e la domenica si dovrebbe sviluppare la parte più
strettamente congressuale e quella religiosa, in quanto probabilmente anche questa volta
si chiuderanno i lavori con la celebrazione della Santa Messa.
Ospite d’eccezione dovrebbe esser l’arcivescovo di Granada, Monsignor Francisco Javier
Martínez Fernández, che, contattato dal neo-presidente onorario dell’Associazione, il
dottor Adelardo Mora Guijosa, ha dichiarato la sua disponibilità a partecipare ed a tenere
insieme all’Arcivescovo di Taranto, Monsignor Filippo Santoro le relazioni centrali del
convegno. Anzi per dire il vero è stato proprio Monsignor Martinez, a chiedere di anticipare
di una settimana il nostro convegno, di cui è confermato il tema generale: : “Aspetti
religiosi della settimana santa, abiti e musiche: Italia e Spagna a confronto”.
La richiesta è giustificata dalla circostanza che la domenica, prima di Quaresima,
successiva a Granada è già stato fissato il «pregόn», giorno in cui si presenta il manifesto
della città per la settimana santa, evento cui partecipa l’arcivescovo della città. Da quella
domenica in poi comincia l’articolato programma granadino del periodo della Quaresima,
che terrebbe lontano anche gli altri due invitati. Si tratta di operatori della comunicazione,
che seguono le iniziative che le Hermandad cittadine. Ovvero il giornalista Jorge Martinez,
di Tg7, tv diffusa in Andalusia, ed il Maestro Jorge de la Chica, giornalista per la catena
Cope Conocedor. Il primo parlerà delle iniziative confraternali durante l’anno, l’altro delle
musiche processionali spagnole. Al Maestro Giuseppe Gregucci è stato chiesto di mettere
a confronto le musiche processionali della settimana santa di Taranto e dell’Andalusia.
Completano il programma provvisorio il dottor Mora, la cui relazione è sui molti
cambiamenti nella settimana santa andalusa apportati da Juan Manuel Rodriguez Ojeda il
secolo scorso, ed il presidente dell’Associazione, professor Gigi Montenegro che
spiegherà le scelte cromatiche nella realizzazione degli abiti di rito a Taranto ed in Italia.
Naturalmente via via che il programma verrà definito, in accordo con Monsignor Santoro,
ne daremo notizia.9631529484?profile=RESIZE_710x

Leggi tutto…

In questo Settembre Tarantino si sono realizzate diverse iniziative a Taranto in un momento alquanto delicato di ripresa economica.
La Puglia si presenta sul mercato internazionale con una marcia in più rispetto ad altre località, essendo una regione che può offrire tanto nonostante i ritardi imposti dalla pandemia, in questo periodo di transizione che presenta ancora qualche criticità, la nostra regione si difende bene attraverso i cittadini e i turisti consapevoli che adottano ed usano autonomamente le buone pratiche anticovid.
La nostra associazione Apulia International a settembre 2021 dopo la pausa estiva e i vari lockdown ha ripreso ad organizzare diffodere e promuovere svariati appuntamenti dell'ISOLA di Taranto, indicando e seguendo sempre le disposizioni. Ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato con la nostra Associazione nel settembre 2021. Ci siamo concentrati soprattutto sulla diffusione costante della visibilità della Cattedrale di San Cataldo, essendo la più antica di Puglia, per noi determinante nella diffusione delle bellezze di Taranto, poi il Palazzo Stola, alcuni luoghi di culto, ipogei e altri attrattori turistico culturali del centro storico, che concorreranno alla valorizzazione del territorio, dell' arte nascosta e degli artisti da evidenziare. Tantissimi sono i cittadini dei paesi limitrofi e del mondo che ancora non hanno visto le bellezze dei beni e dei tesori tarantini in generale, che vorremmo coinvolgere ed accogliere. Si ringraziano tutti i partecipanti alle iniziative, giovedì 23 settembre ad esempio ad esempio ci sono state persone provenienti da svariate località: Ostuni, Bari, Milano, Monaco di Baviera, Martina Franca e Taranto.
Si ringraziano per la collaborazione e la disponibilità:
ph Mino Lo Re

Continueremo i nostri tour nei prossimi mesi puntando su diversi attrattori turistici e culturali, per informazioni
3200403765 o www.tarantoturismo.com9610021472?profile=RESIZE_710x9610022255?profile=RESIZE_584x9610022264?profile=RESIZE_710x

Leggi tutto…

LA IEROGAMIA DI ARTEMIDE

L'Associazione Apulia International ha avuto il piacere di partecipare ad una serata speciale, eravamo presenti in questa importante performance artistica “La Ierogamia di Artemide”, un salto nel tempo della Taras più antica e nobile ed uno speciale omaggio alle ultime tessitrici del bisso Rita Del Bene di Taranto e Chiara Vigo di Sant'Antioco. La Compagnia delle Nereidi di Taras, con la preziosa partecipazione delle Naiadi di Metapontion e la collaborazione della Unione Cattolica Artisti Italiani sezione di Taranto, della organizzazione OCCSE della Magna Grecia di Basilicata e la nostra Associazione Apulia International, ha portato in scena le sacre nozze della sacerdotessa del tempio di Artemis Orthia di Taras, l'originale rievocazione storica di fine estate nell'ambito della kermesse “Passerella Mediterranea delle Spose della Magna Grecia”, ideata e promossa dall'Associazione culturale Urban Events nella prestigiosa cornice del Museo Diocesano di Taranto. Coordinamento di don Francesco Simone, Carmela Comes, Mario Rigo ed Antonella Masella.
A fine serata per portare a termine un nostro impegno, abbiamo anche accompagnato in giro per Taranto amici accorsi per vedere anche l'Ipogeo Stola, con i quali abbiamo continuato la missione di valorizzazione del territorio

S. B.

Leggi tutto…

l'ISOLA DEL VASO DI PANDORA

 

Il Centro storico di Taranto conserva tante tracce, simboli e curiosItà molte ancora da scoprire, interpretare, studiare e divulgare.

ll gruppo turistico di Stefania Bellanova, che ha messo insieme diversi operatori culturali, organizza e promuove i giovedi’ dell’ ISOLA DEL VASO DI PANDORA, in questa escursione ci sarà una Novità esclusiva, l'accesso al PALAZZO STOLA. Non scopriamo nulla di nuovo, (non rompiamo lo status quo) ma mettiamo in evidenza il poco conosciuto, che alcuni giri convenzionali non evidenziano.

Il 2 settembre2021 di giovedì si partirà dalla Piazzetta Sant'Egidio, si passerà dalle colonne doriche, proseguendo poi su via Duomo si arriverà alla Cattedrale di San Cataldo (la più antica della Puglia) per giungere quindi sul lungomare, fino all'ipogeo inserito nel percorso. Nel Palazzo Stola ad esempio, con l'ipogeo più ampio del centro storico, ammireremo l’evidente stratigrafia dei secoli, l’affaccio al mare, al piano nobiliare vedremo le tele a soffitto del celebre pittore settecentesco Domenico Carella, ancora visibile nel piano nobiliare superiore dove parleremo delle curiosità del Palazzo.

Abbiamo sviluppato un percorso turistico esperienziale esclusivo, dedicato a turisti e cittadini, variabile nei contenuti, da tenersi anche a seguito nelle giornate di giovedì e su richiesta di operatori turistici, anche di mercoledì.

E' previsto un contributo, per l'itinerario con relativa degustazione o apericena.
Rispetto delle norme anticovid

Si ringraziano i soggetti coinvolti nell'itinerario e Irene Scialpi dell'Associazione Itaca per la collaborazione e l'accessibilità al Palazzo Stola

Informazioni al 3200403765

 

Leggi tutto…

MARK MC CANDY AL GARDEN con i suoi due libri


riceviamo e pubblichiamo

Giovedì 26 agosto, al Garden Echochic di Castellaneta Marina (Ta), sarà proposto l’appuntamento culturale “Umorismo sotto le stelle” realizzato in collaborazione con la casa editrice Radici Future, durante il quale Mark Mc Candy presenterà i suoi due lavori “Avanti, c’è un post” e “Solo post in piedi”. L’autore all’anagrafe è Marco De Candia, originario di Bari. Attualmente ha superato i 50 anni e conta circa 15000 followers sui social network, ha pubblicato 300 storie brevi e 400000 visualizzazioni sul suo blog. Si è avvicinato alla letteratura spinto da una particolare attenzione nei confronti di “Cuore” di Edmondo De Amicis e da una passione per le favole di “A mille c’è n’è”. Le avventure popolari narrate da Emilio Slagari lo hanno fatto avvicinare al mondo dei pirati e dei corsari, mentre il Corriere dei Piccoli prima e il Corriere dei Ragazzi gli hanno dato le basi per filtrare la quotidianità. Con questo background, utilizzando lo pseudonimo scozzese Mark Mc Candy e giocando con un sottile humor inglese ha dato vita al blog markmccandy.com, vestendo i panni dello scrittore della porta accanto. Dalla pubblicazione web alla stampa cartacea il passo è stato breve. Nel 2017 è arrivata la prima raccolta di brevi racconti “Avanti c’è un post”, edita da Radici Future, che ha in poco tempo suscitato l’interesse di migliaia di lettrici e lettori che hanno iniziato a seguirlo da tutta Italia. A caratterizzare i suoi lavori editoriali sono le sue short-stories, racconti brevi che sono come gustose caramelle. Il suo successo di “autore per caso” con una vista lunga nella sinapsi del web è stato confermato dal secondo libro, l’anno successivo. Nel suo primo lavoro, con la prefazione del noto attore Emilio Solfrizzi, le storie danno forma ad un album fotografico con storie paragonabili a quadri estemporanei di un artista di strada. Nelle 164 pagine del libro ci sono tanti piccoli affreschi, ognuno autonomo, con un inizio e una fine. Tutti però sono legati da un filo che è la passione dell’autore nel raccontare storie prendendo spunto da situazioni reali e irreali, con l’obiettivo di rubare un sorriso, un attimo di nostalgia. Sempre all’insegna di questo fine, Mark Mc Candy ha pubblicato nel 2018 “Solo post in piedi”, la prosecuzione del primo lavoro editoriale. Qui ci sono scritti brevi che fanno riflettere molto che scherzano sulle nostre difficoltà quotidiane, spesso ai confini della realtà.
start ore 22,00

A dialogare con l’autore ci sarà il giornalista Valter Cirillo. Garden Music Club – Via Tratturello Pineto – Castellaneta Marina (Ta)

VALTER CIRILLO

9469519096?profile=RESIZE_710x

Leggi tutto…

Martedì 24 agosto nell’atrio Ateneo Bruni di Martina Franca (Ta) si terrà l’esibizione della
Rimbamband all’interno dei festeggiamenti in occasione dei 25 anni del Festival del Cabaret
“Città di Martina Franca”, manifestazione giunta a un quarto di secolo si terrà nella stessa
location durante il prossimo fine settimana.
In attesa della storica tre giorni l’associazione culturale Sirio, organizzatrice e ideatrice, ha pensato
di proporre degli appuntamenti per celebrare l’importante traguardo raggiunto.
Raffaello Tullo in voce e alle percussioni, Renato Ciardo alla batteria, Nicolò Pantaleo alla tromba,
Francesco Pagliarulo al pianoforte e Vittorio Bruno al contrabbasso proporranno il proprio “The
veri veri best of” uno show che sarà formato da alcuni dei più simpatici sketch dei 4 spettacoli
realizzati dal gruppo nei loro 15 anni di attività, con un filo logico.
“Noi siamo cinque – ha spiegato Renato Ciardo e ognuno di noi ha la propria personalità. Siamo
cinque rimbambiti, ognuno con la sua particolarità. Mettiamo le nostre caratteristiche a servizio
della risata e in questo momento più che mai non vediamo l’ora di vedere il sorriso sui volti del
nostro pubblico”.
Insieme dal 2006 i componenti di questo divertente gruppo mixano tutti i linguaggi possibili
dell’arte e dello spettacolo, dalla musica al mimo, passando per la clowneria, il tip tap, il teatro di
figura, il rumorismo, la fantasia teatrale e le parodie, con ritmo serrato ed energia travolgente.
Grazie a queste qualità la Rimbamband ha avuto ben presto la possibilità di esibirsi in palcoscenici
importanti e ha ottenuto notevole visibilità a livello nazionale. Importante è stata la collaborazione
con Maurizio Costanzo in varie situazioni tra cui il programma televisivo “Stella”, in onda su Sky
Vivo nel 2007, nel “Maurizio Costanzo Show”, registrato al teatro Morgana di Roma, ex
Brancaccio, in onda sulle reti Mediaset e nello spettacolo teatrale “ Il poeta straniero, ovvero
straniero Ugo poeta”.

VALTER CIRILLO

Leggi tutto…
Tarantino Doc
  1. Per TripAdvisor il MArTA tra le migliori attrazioni del mond

 

Negli anni dell’emergenza Covid, i viaggi, le esperienze di visita, la fruizione dei beni culturali, sono cambiate. Il turismo di prossimità è diventato importante. Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto - MArTA per il 2021 si aggiudica il Travellers’ Choice Best of the Best, ovvero il riconoscimento conferito da Trip Advisor per le esperienze più richieste ed apprezzate in tutto il mondo.

Il risultato è il frutto di milioni di recensioni di viaggiatori, passate al vaglio dalla più grande piattaforma di viaggi del mondo.

Quest’anno il MArTA conquista la categoria de “il meglio del meglio” e rientra di fatto nel 10% delle esperienze mondiali maggiormente consigliate in relazione all’offerta fornita, al servizio offerto, alla qualità e alla soddisfazione dei visitatori, alle attrazioni e alle esperienze proposte.

Per stabilire i vincitori dei premi Travellers' Choice Best of the Best, Tripadvisor usa un algoritmo che tiene conto della qualità, della quantità e dell'attualità delle recensioni e delle opinioni pubblicate dai viaggiatori su Tripadvisor in un periodo di 12 mesi e pertanto assegna il premio riferendosi alle esperienze di viaggio 2020.

Eccellere in questo periodo significa aver dato alla crisi mondiale l’opportunità di trasformarsi in una occasione di analisi e crescita – spiega la direttrice del MArTA, Eva Degl’Innocenti – e l’esperienza di visita al Museo è diventata anche l’introduzione proseguire il viaggio sul territorio.

E’ una vittoria che tutto lo staff del Museo, i nostri collaboratori ed esperti esterni, condividono con il territorio – dice ancora la direttrice – e che ci fa comprendere che Taranto sta rinascendo grazie alla cultura.

  • Fonte MarTa
Leggi tutto…
RSS
Inviami una notifica quando vengono nuovi articoli –